Screening genetici sugli embrioni

Screening genetici sugli embrioni (PGS e PGD)

Le tecniche di screening genetico sugli embrioni vengono utilizzate per conoscere le caratteristiche genetiche degli embrioni ottenuti attraverso la Fecondazione In Vitro, selezionando solo quelli idonei per il transfer all’utero. La finalità di tali tecniche è scegliere gli embrioni che non presentano caratteri genetici associati a malattie che potrebbero essere trasmesse ai figli.

PGS (Screening Genetico Preimpianto): Si analiza l’intero corredo cromosomico dell’embrione nella sua interezza, valutando alterazioni di numero o di struttura.

PGD (Diagnosi Genetica Preimpianto): Indicata nel caso in cui uno o entrambi i genitori siano portatori o affetti da un disordine genetico legato a una mutazione genetica specifica, dunque si va a ricercare solo la specifica alterazione per selezionale gli embrioni che ne sono liberi.

Quando è consigliato ricorrere alle tecniche di screening sugli embrioni?

Esta técnica puede resultar útil en diferentes situaciones:

  • Pazienti che soffrono o sono portatori dimalattie di trasmissione genetica e dovute alle alterazioni di un gene, dette malattie monogeniche.
  • Pazienti portatori dialterazioni cromosomiche ereditarie.
  • Pazienti ad altorischio di alterazioni genetiche dei gameti (Ovociti e spermatozoi) che potrebbero causare la formazione di un embrione genéticamente

Scarica il catalogo con tutti i trattamenti

Scaricare la brochure